La Gazzella dello Sport2017/2018
(Maschile)
Calcio a 7

LOZZA - Torneo Invernale

Archivio news 27/02/2018

Lozza - Recap 15° Giornata

Tutte le gare del quindicesimo turno lozzese

di Marco Colombo
 

 
 
Il brutto infortunio accorso a Castelluzzo - cui va il nostro augurio di pronta guarigione - carica ulteriormente i salentini di Tibiletti che, trascinati da un Lorena (5) tornato al livello degli scorsi anni, schiantano la resistenza della banda di Schembri. Agli ospiti non bastano le funamboliche giocate di Baraku per lenire le ferite incise dagli inserimenti giallorosi del roccioso De Franceschini (2) e del sorprendente Nucera (2).

Real Giacomelli vs Cico's 6-6
Classico duello di fine stagione quello tra i verdi di D'Angheo e i granata del due Ambrosino-De Marco. Con nulla in palio se non l'onore, Trezza (2) firma il più salomonico dei pareggi, invidiando al rivale Bizzozzero unicamente la freschezza degli innesti di Angaroni e Carmonale, pronti a scrollarsi di dosso la tensione dell'esordio. "Contentissimo per la doppietta di Zaza, un seganle importante per G7 Cup e Serie B" commenta a fine gara il reale Franchi.

Hertha Vernello vs Malnate 2.0 6-3
Con il bronzo ormai in tasca e l'argento irremidiabilmente sfuggito, i rinoceronti di Vitanza mollano il colpo e si lasciano sommergere dalla slavina herthense del ritrovato Tiziani. Il poker dello Zio rende Risolo un paperone e regala ai padroni di casa un quarto posto comunque soddisfacente, nonostante il rimpianto per quell'unico punto di distanza dalla scia del tandem Malnati-Cervellino, oggi avversari più che mai.

Fair Play vs Refunda 2-14
Vanoni non fa prigionieri e la mattina lozzese si trasforma in una vera e propria mattanza per i fairplaini di Dalla Pozza. Esposti sull'altare sacrificale di una domenica priva di stimoli, i padroni di casa vengno divorati dalle raffinate combinazioni dell'asse Nocera-Sirsi, splendidi interpreti di affreschi vittoriani che esaltano il pathos tragico di un Broggi (6) a dir poco dittatoriale. Gol e assist ma anche duri rimproveri seguiti da tenere carezze, il caudillo varesotto ne ha per tutti, Martino (2) compreso.
 
Finale rossiniano per i calcianti di Specchiulli (2) tenaci nel concludere in crescendo un torneo d'esordio comunque positivo. Mamolo torreggia sul fronte offensivo dei padroni di casa, trascinati però dalla prestazione mistica di un Turlà tanto concreto quanto appariscente. Decisamente più complicata, invece, la situazione per gli orange di Gragnoli, rimandati a marzo e in evidente deficit di energie.
 
7 Hops vs Agurese 6-3
Torna finalmente Vagliviello (4) e i luppolini di Noto (2) mettono la cornice al diploma di un torneo tra i più positivi che la pur breve storia granata rammenti. Avversario di casa dei sette volte padroni di casa è la banda Scartazza, fanalino di coda più che mai luminoso; nonostante l'ennesimo ko di una stagione sicuramente in salita, infatti, i ragazzi in magli simil-Betis strappano più di un applauso per spirito e valori esibiti e insaporiscono il match con il radioso tris di Li Trenta.