La Gazzella dello Sport2017/2018
(Maschile)
Calcio a 5

PINETINA - Lega B

Archivio news 21/02/2018

Appiano - Recap 15° Giornata

Tutte le gare del quindicesimo turno appianese

di Marco Colombo
 

 
Real Carbunatt vs Classe di Ferro 2-6
Corti (2) torna a segnare e chiude con il sorriso la campagna invernale dei ferrigni saronnesi. Contro dei padroni di casa ormai con la mente alla G5 Cup, i ragazzi di Ruggerone si scuotono di dosso la ruggine e cassano sul nascere le timide rimostranze avanzate dal bizzarronese Coira. La tripletta di bomber Clerici arrotonda così un risultato palesatosi sin dal principio con i contorni della dura sentenza per Riva e compagni.
Granato (2) affronta i fantasmi del Natale passato ma questa volta è lui a dettare la morale a Spagnuolo, etteralmente spazzato via dall'asse Pisanti (3)-Gherta (3). La rete-beffa di Andriano - che accompagna con la testa la sfera oltre la linea di porta - innalza poi ulteriormente il voltaggio di una rivalità storica, mettendo in ghiaccio il referto di un match che vede il totem Cometti uscire per la prima volta sconfitto nel derby contro il rivale Rubino.

Scacco Matto vs Bud FC 4-2
Banfi conserva due acuti per il finale di stagione e i canarini di casa tornano a cantare sulle note di un'invidiabilie quadratura taattica. Male, invece, i luppolini di Confortino che dopo un ottimo primo tempo e la carica suonata da Pini in avvio di ripresa sbattono contro i legni e contro una difesa avversaria attentamente guidata da Martegani, senza regalare però mai la sensazione di poter punire l'organizzatissima compagine di Alfieri.
A senso unico il duello tra gli arancini di Brivio e i blues del giocoliere Kais (3), lucidissimi nell'affondare tra le maglie avversarie sin dai primissimi battiti di una gara egregiamente orchestrata dall'asse Zambello-Valli (3+3). L'ormai cronica assenza di un portiere di ruolo incide enormemente sulla giornata no di Gentile e compagni, mai realmente in grado di ostacolare le eleganti avanzate di Zambello e letteralmente asfissiati dall'incessante pressing operato dal dogo Vonnella (3).
Situazione di emergenza per i padroni di casa, con Alvari che si accomoda tra i pali lasciando il ruolo d'esterno al bandoleiro Spada, che non delude le aspettative dei cugini Rossi (Gianluca, 3 + Mattia) e affetta la retroguardia granata di Bergantino. Tra le fila ospiti, Bellocco rallenta appena il moto perpetuo dell'infaticabile Mangione (3), i cui inserimenti vanificano gli sforzi della coppia finense Palma-Candiloro, il cui pregevole poker è lasciato così cadere nella mera statistica.