La Gazzella dello Sport2015/2016
(Maschile)
Calcio a 7

Gazzetta Football League

Archivio news 27/04/2016

Gazzetta Football League - Recap 20° Giornata

Locanda corsare e Clandestinos Campioni!

 

                                                   

Il ponte strapazza il weekend lozzese e lo riduce ai soli due incontri del venerdì sera, ma le emozioni del calcio a 7 fanno battere il cuore come davanti a un Caravaggio!
   Svenimenti da sindrome di Stendhal tra il pubblico accorso ad assistere all'opening match tra La Locanda del Bruco e Rossi Corse/I Casa Mia. Due correnti artistiche a confrotno: da una parte la sciabola e il fioretto di Malnati (3) e Cervellino (3), dall'altra l'estro balcanico di Albano (1) Bert Prelashi (1). La garra de I Casa Mia stavolta non basta ad superare gli avversari, ma il ruggito di Uldeday spaventa non poco Odino e compagni, che devono dannarsi l'anima per limitare il ritorno di fiamma e rendere inutili gli assalti di Maimone (1) e De luca (1). Ennesima sconfitta in un campionato avaro di gioie per gli ospiti che però dimostrano di essere in grande crescita; un'altra vittoria, invece, per gli uomini del Bruco, che semrbano ormai aver fatto l'abitudine al terzo posto.
   L'epilogo del secondo match porta con sé una notizia di cui ormai si attendeva solo l'ufficialità... i Clandestinos si laureano campioni 2015-2016 della Gazzetta Football League. Superato il periodo di appannamento coincidente con i mesi di febbario-marzo, i blancos hanno ripreso ad arabescare calcio, seminando gli avversari nella fuga finale. Vittima designata nel trionfo sudamericano, i pur volenterosi Seven United di Andrea Pontiggia; gli orange ci provano in tutti i modi, ma superare la diga avversaria è quasi impossibile e anche l'ariete Michele Altieri si ferma a un unico gol. Nella torcida di casa sventola più alto Enrique Jacome (2), spalleggaito dal brevilineo Papasso (2). C'è gloria anche per il cannibale Mendoza, ormai lanciatissimo verso il doppio trofeo di MVP e Capocannoniere della Lega. Pilaquinga e Fernandez sono le ultime due candeline su una torta che non aspettava altro che il soffio dei campioni!

Congratulazioni ai Clandestinos, che andranno ora a rappresentare Varese alle selezioni regionali di Milano!